Articoli

DEL PERCHÉ LE RADICI DELLE PATATE SONO DECISAMENTE MEGLIO DEGLI ALBERI

Che cosa hanno in comune gli alberi e i rizomi, ovvero le radici delle patate, con Umberto Eco? A prima vista, non molto. Tuttavia, gran parte della produzione di Umberto Eco è stata indirizzata verso uno scopo peculiare, ovvero sostenere che i rizomi sono di gran lunga migliori degli alberi. Possiamo considerare la semantica, intesa … Leggi tutto DEL PERCHÉ LE RADICI DELLE PATATE SONO DECISAMENTE MEGLIO DEGLI ALBERI

Fidarsi è bene, non fidarsi è davvero meglio?

Mi è costato fatica pensare cos’hanno a che fare gli alberi con la finanza. Quando crollano fanno un gran botto? Sono necessari all’ecosistema naturale-economico? Sono entrambi belle cose? Forse molti non condividono questa mia ultima ipotesi e quindi ho pensato che di solito gli alberi sono collegati ad un’idea di stabilità e solidità, la quale … Leggi tutto Fidarsi è bene, non fidarsi è davvero meglio?

Rottura di simmetria e transizioni di fase

I filosofi scolastici s'interrogavano sul paradosso dell'asino di Buridano, che, messo davanti a due mucchi di fieno perfettamente equidistanti, si sarebbe dovuto lasciar morire di fame non avendo alcun motivo per scegliere l'uno invece che l'altro. Sappiamo bene che, se svolgessimo l’esperimento in una vera stalla, l’asino, sotto le stesse condizioni, finirà per dirigersi verso … Leggi tutto Rottura di simmetria e transizioni di fase

Teoria e pratica in economia… E non solo!

Il tema del mese è la simmetria, che a quasi tutti fa tornare in mente ricordi di quando si andava a scuola. Eh quant’eravamo giovani quando eravamo giovani! A proposito di simmetria non si può inoltre evitare di citare generiche frasi palindrome, come per esempio “ai lati d’Italia”, “i topi non avevano nipoti” ma soprattutto … Leggi tutto Teoria e pratica in economia… E non solo!

LA MENTE RISVEGLIATA, ovvero come la corteccia prefrontale permette di destarsi dal sonno dell’abitudine

“Viviamo di solito nell’abitudine, con il nostro essere ridotto al minimo. Le nostre facoltà restano addormentate, riposando sui guanciali dell’abitudine: essa sa quello che c’è da fare e non ha bisogno di loro.”, Marcel Proust Siedo pensieroso alla vetrina di un caffè, mentre il rumore dei bicchieri lucidati tra le mani del barista segna il … Leggi tutto LA MENTE RISVEGLIATA, ovvero come la corteccia prefrontale permette di destarsi dal sonno dell’abitudine

Tanto rumore per…una chiave!

Oggigiorno si sente continuamente parlare di database. Ma di cosa si tratta praticamente? Un database non è altro che un'enorme quantità di dati che viene memorizzata digitalmente. Lo stoccaggio dei dati è un'operazione estremamente complessa poiché la memoria di un database si comporta esattamente come uno scaffale di un supermercato: è sempre necessario poter risalire … Leggi tutto Tanto rumore per…una chiave!